Legno fossile. Foreste di milioni di anni fa

Immagine di un tavolo in legno fossile - Il Mondo dei minerali

Il legno silicizzato chiamato anche legno fossile, si può considerare un Ossido di Silicio. La sua formazione risale a circa 200 milioni di anni fa. In quei lontanissimi tempi esistevano estese foreste che furono sconvolte da immani catastrofi naturali. Gli alberi abbattuti furono trascinati da violenti inondazioni e vennero, a poco a poco, ricoperti da sedimenti vari. Lentamente la silice, trasportata dall’acqua, si infiltrò nel legno sostituendo gli atomi di carbonio e trasformando così dei vegetali in minerali. A seconda delle condizioni, le fibre vegetali si trasformano in quarzo o, più raramente, in opale. In alcuni casi è ancora possibile riconoscere i caratteristici anelli di accrescimento della pianta. Il colore varia dal grigio al marrone tendente al rosso.